VITERBESE: ENTUSIASMO, ABNEGAZIONE E COMMOZIONE

La grande gioia. L’entusiasmo, l’abnegazione, la commozione: tutto serve a far ritrovare un calcio più bello, con qualche sentimento in più. Sembra la favola di Puccica, che nessuno sa come andrà a finire, ma che tutti sperano abbia un epilogo meraviglioso.

Ma intanto i più saggi si godono il momento e continuano a vivere alla giornata, dando una controllatina alle spalle per essere più che certi che quello spauracchio di uscire dalla “top ten” di qualche settimana fa ora è letteralmente cancellato.

Per il momento funziona tutto bene, anche con gli uomini contati. Anche con l’impossibilità di fare cambi a centrocampo, Puccica ne ha fatto uno importante in attacco ed ha pescato il jolly. Ha gettato nella mischia Sandomenico, che ha fatto la “delpierata” ed ha regalato il prezioso successo.

E pensare che un giornale online di Pistoia ha giudicato così Lillo Puccica:

“IL MISTER: ROSOLINO PUCCICA 5.5

L’audacia e la fortuna non gli manca: arrivato da 3 settimane alla guida della Viterbese strappa la terza vittoria in altrettante partite e così può festeggiare un accesso ai playoff sempre più vicino. Peccato che la squadra giri ai minimi termini, la difesa traballa e la manovra non è certo esaltante. Indovina il cambio con Sandomenico che poi deciderà la partita con la sua punizione”

 

 

 

 

error: Content is protected !!