Domani alle ore 18,30 è prevedibile vedere in campo una formazione molto simile a quella vista domenica scorsa. Questo, sia perchè Puccica è un tecnico a cui piace individuare una formazione standard ed insistere il più possibile su di essa, sia perche le tante assenze per infortuni non permettono cambi di una certa consistenza. A centrocampo, ad esempio – dove rimangono fuori Cenciarelli e Cruciani e Cuffa – non sembra possibile derogare dalla conferma degli uomini che ci hanno giocato finora.

CONFERMA. A Carrara sarà un banco di prova importante, sul fronte della ricerca di conferma nelle gare esterne, dopo la bella vittoria ottenuta a Olbia. Rimanere imbattuti sarebbe già un buon risultato, ma se la Viterbese decidesse di “esagerare”, allora diventerebbero due i successi corsari consecutivi, cosa mai accaduta in questa stagione.

Per far questo ci vorrà pure una mira migliore in attacco, magari l’esplosione anche come goleador di Jallow, che finora è stato molto bravo a sostenere il peso dell’attacco, ma è rimasto all’asciutto. Ha avuto una grandissima occasione martedì scorso: l’avrà anche domani in Toscana?

DIERNA. Lo vedremo. Così come vedremo se Puccica troverà spazio fin dall’inizio per alcuni elementi che scalpitano per una maglia, primi fra tutti Sandomenico e Dierna.

error: Content is protected !!