CAMILLI: “MI SAREBBE PIACIUTA GIOCARMELA CON LA SQUADRA AL COMPLETO!”

Chi conosce il lavoro del patron Camilli sa che questi sono giorni “impossibili”, senza orari, con ritmi forsennati. Talmente tanto che ha impedito all’imprenditore di Grotte di Castro di “disertare” la trasferta di Carrara, a cui avrebbe tenuto molto.

“Soltanto alle otto di sera – dice Camilli – sono riuscito a poter chiamare per sapere il risultato della squadra. So che si poteva vincere, ma anche perdere, per cui va bene così, anche perchè adesso si ha l’impressione di una squadra non più in pieno disordine in mezzo al campo.”

Avrebbe gradito poter giocare la sfida con l’Alessandria in notturna – giovedì prossimo – ma gli ospiti non hanno dato l’assenzo alla Lega, per cui la gara è rimasta fissata alle ore 14:30.

Il vero rammarico è quello “di non poterci giocare questa partita con tutti gli uomini a disposizione. Con i vari Jefferson, Cenciarelli, Cruciani e tutti gli altri. A centrocampo, ad esempio – continua il patron gialloblu – non è neanche possibile fare un cambio per via degli infortunati. E meno male che a nessuno è venuta l’influenza,,,,,,,!” 

error: Content is protected !!