I Grigi fanno (ancora) harakiri. Tomi trova il jolly e porta la Cremonese a -1. Tomi gela il Moccagatta al 92′ con un missile da 35 metri su calcio di punizione, Vannucchi parte in ritardo e riesce soltanto a sfiorare. Finisce 2-2 dopo un primo tempo dominato. Gonzalez si fa parare un rigore all’83. La Cremonese vince e si porta ad una sola lunghezza.

Così si ritrova la capolista in crisi a giocarsi tutto nella gara di Viterbo di giovedì prossimo, vero spartiacque, sia per la corsa al primato che per quella dei playoff, per quella sesta posizione, che darebbe il vantaggio di giocare la gara unica in casa.

Il Piacenza, però, dopo il netto successo delo derby, ha mantenuto un vantaggio che sembra ragguardevole e in grado di contenere chi viene da dietro. Ma sarà soltanto il campo – e la Viterbese – a dirci esattamente come stanno le cose.

error: Content is protected !!