GIOVEDI’ IN CAMPO: QUALE SARA’ LA VERA ALESSANDRIA?

L’avversaria di turno al Rocchi? L’Alessandria, la padrona del campionato per tante settimane, quella che si è ad infilare in un finale thrilling, sconsigliato ai deboli di cuore. Quell’Alessandria che sembrava aver vinto il campionato in largo anticipo ora arriva a Viterbo con un solo punto di vantaggio sulla Cremonese. Dopo aver perso in casa con la Giana Erminio e dopo aver concesso un bis quasi delle stesse proporzioni. Al Moccagatta, infatti, domenica scorsa si è registrata la più incredibile delle partite, con l’Alessandria avanti di due gol e capace di fallire il rigore del possibile 3-1, oltre che, di seguito, capace di farsi pareggiare.

Inutile dire che i  numeri parlano di una squadra in crisi, che cerca proprio a Viterbo di non cedere definitivamente alla Cremonese quel primato che è stato finora si sua esclusiva proprietà.

Una squadra in crisi, in ritiro in una località segreta, con tante frizioni tra l’ambiente e il tecnico e tra quest’ultimo ed alcuni giocatori, con un portiere sotto accusa per gli errori pesanti commessi negli ultimi tempi.

Ma chi pensa  – a Viterbo – che sia facile superarla, probabilmente si sbaglia: se fosse stata l’Alessandria dell’andata, non ci sarebbe stata storia neanche stavolta. Adesso ci si può provare, a fare l’impresa!

 

error: Content is protected !!