La sfida nella sfida, come nei classici che si rispettino. Dentro la gara tra le due compagini – domani alle 14.30 – ci sarà pure il confronto tra Puccica e Braglia, che si andranno a incrociare per la settima  volta nella loro carriera.

Lo hanno fatto su panchine diverse, ma due precedenti riguardano quella gialloblu, su cui sedeva nel 2001 il tecnico di Capranica, mentre Braglia allenava il Chieti.

Il bilancio è favorevole a Puccica, che, in quella stagione pareggiò con gli Abruzzesi alla Palazzina (gol gialloblu di Vitali) e vinse a Chieti, con una rete di Maurizio Coppola, in un freddissimo pomeriggio d’inverno.

Ora i due si ritrovano, probabilmente con tanto di sorpresa da parte di Braglia, per aver nuovamente di fronte Puccica dopo tanti anni: la sfida sarà aperta a qualsiasi esito. Di sicuro il loro momento attuale è decisamente diverso: in crisi di risultati Braglia – criticato anche da una buona parte degli addetti ai lavori piemontesi – e in serie positiva il Gialloblu.

Il quale dovrà superarsi, per spuntarla con il più blasonato collega: dovrà chiedere agli stessi suoi uomini – molto spremuti dal calendario – un ultimo sforzo prima del meritatissimo riposo.

error: Content is protected !!