La lunga fila di giocatori che hanno varcato la soglia dell’infermeria con infortuni seri, a seguito di scontri di gioco, si è allungata con il ragazzo di Alatri, il quale ha riportato la frattura dello zigomo in uno scontro di gioco con Bocalon, giovedì scorso.

Il portiere gialloblu era rimasto visibilmente provato dalla bozza, intontito e inizialmente incapace di riprendere il suo posto tra i pali: si era pensato al peggio, poi Iannarilli ha fatto cenno a Puccica di poter continuare e la sua partita è proseguita. Al ritorno a causa, per la pausa pasquale, però, gli accertamenti hanno evidenziato chiramente la frattura dello zigomo per il quale è dovuto ricorrere all’operato dei medici.

error: Content is protected !!