IL DRAGON BOAT CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Un progetto importante che lancia questo sport come attività di eccellenza nell’integrazione di genere e contro la violenza sulle donne.
Invito tutte le società a partecipare a questo evento di fine anno che assume una importanza rilevante per la diffusione del dragon boat anche a livello sociale.
Interverrano oltre ad associazioni che si interessano di questa problematica che ormai è diventata all’ordine del giorno, anche i genitori di Federica Mangiapelo e Fabrizia Di Lorenzo, due ragazze che hanno perso la vita in due differenti situazioni, ma accomunate da un fenomeno che sempre più incide sulla qualità della vita in una società complessa.
 

error: Content is protected !!