CONTINUARE AD AVANZARE! OCCHIO ALLA BESTIA NERA OLBIA (ORE 14.30)

Torna al Rocchi anche per il campionato la Viterbese, che vuole proseguire il suo momento magico ospitando (ore 14,30) l’Olbia, recentemente “bestia nera” dei Gialloblu a Viterbo.

Il pericolo maggiore contro l’Olbia potrebbe arrivare soltanto da un fatto mentale, di sentirsi un po’ arrivati, anziché soltanto all’inizio – dopo le quattro vittorie di fila –  e perdere un po’ di concentrazione. Esattamente ciò che Sottili chiede di evitare, anzi, di fare molto di più, di smussare quei momenti di minore intensità in campo, che avrebbero potuto far correre dei rischi a quei risultati che, invece, sono arrivati positivi e rotondi.

Per quanto riguarda la formazione, dovrebbe essere molto simile – nonostante in pizzico di stanchezza – a quella messa in campo da Sottili contro il Livorno, in Coppa Italia, eccezion fatta per Musacci, uscito proprio all’inizio di quella gara.

Al suo posto passerà Baldassin, oppure Cenciarelli, e il terzo di centrocampo potrebbe essere Sanè (reduce dal bel gol contro i Toscani – ndr), oppure uno tra Di Paolantonio e Zenuni.

Solo all’ultimo momento, invece, Sottili scioglierà i dubbi circa il difensore Atanasov: scenderà in campo solo se perfettamente recuperato dal recente infortunio, senza rischiare nulla.

Lui e Celiento, però, sembrano avere buone possibilità di esserci e – quindi – per Sottili ci sarebbero solo problemi di abbondanza, dopo diverse situazioni di emergenza.

error: Content is protected !!