MEMORAL “T. MECARINI”: VINCE LA BLU STAR, MA SOPRATTUTTO IL VALORE DELLO SPORT DI BASE

Alla fine ha vinto la Blu Star di Viterbo, in una finale accesa contro la Virtus Capranica. Ma ancor più importante è stato il successo dei valori dello sport di base, della correttezza, degli insegnamenti da parte degli istruttori, della grande generosità da parte della Libertas Pilastro che ha ospitato l’evento, che può – e deve – crescere negli anni prossini, diventando uno degli appuntamente natalizi.

Questo è anche l’inrendimento di Nildo Rapiti, presidente della Liberatas, che ha anche consegnato due targhe ai nipoti di Toto Mecarini, come prima staffetta per il futuro, di cui farà parte anche il piccolo Lorenzo, a cui è andato il premio “SportViterbo”, quale miglior giocatore del torneo, con la coppa offerta proprio dal nostro giornale.

error: Content is protected !!