DOPODOMANI I GIALLOBLU NELLA “TANA” DEL PRATO, SPERANDO ANCHE IN LUCCHESE E OLBIA

Si sarebbe dovuto giocare allo stadio “LungoBisenzio” di Prato, ma i lavori non sono stati consegnati secondo i tempi previsti. Tocca dopodomani alla Viterbese, quindi, di scendere in campo nella “tana acquisita” che i Lanieri hanno individuato in Pontedera e dare un’altro strappo alla sua classifica, sperando anche nelle gare concomitanti delle attuali due concorrenti dirette, Pisa e Siena, quest’ultima impegnata a Lucca, mentre i Nerazzurri ospiteranno i Sardi.

Forse è un Siena stanco (che ha perso anche il primo recupero, quello di Cuneo) e la Lucchese è reduce da una sconfitta in trasferta contro il Pro Piacenza, in classifica a 24 punti, e vorrà tentare di guadagnarsi un posto nei Playoff.
Il Siena dovrà ritrovare la fiducia e la concentrazione come spesso ha fatto vedere lontano dalle mura amiche e il clima che si respira a Lucca è quello dei più caldi. La società rossonera sta attraversando un periodo molto difficile, con la trattativa di cessione del pacchetto di maggioranza in corso.

Il Pisa arriva dalla giornata di riposo del week end scorso e – al giro di boa  – il suo bilancio è più negativo che positivo: il tecnico Pazienza, ha inanellato la stessa serie di risultati, non esaltante, del suo predecessore Gautieri, incassando anche un pesante ko interno  con l’Arezzo, il 10 dicembre scorso.

LE GARE DELLA PRIMA GIORNATA DI RITORNO

14:30 Alessandria     Pontedera
14:30 Arzachena     Arezzo
14:30 Carrarese     Cuneo
14:30  Gavorrano     Livorno
14:30 Giana       Pro Piacenza
14:30 Piacenza     Monza
14:30 Pisa     Olbia
14:30 Prato     Viterbese
18:30 Lucchese     Robur Siena

 

error: Content is protected !!