DAL CORRIERE DELLO SPORT …

VITERBO –   Per la Viterbese i playoff inizieranno venerdì prossimo, stesso campo e stesso avversario. La gara del Rocchi contro il Pontedera, infatti, ha sancito questo singolare verdetto, anche in concomitanza del risultato del Monza, che ha battuto l’Olbia ed ha saltato il prossimo turno.

Si è iniziato l’ultimo incontro della stagione regolare sotto una pioggia abbondantissima, che si è dissolta, poi, successivamente, già quando la Viterbese aveva realizzato il gol dell’uno a zero, una vera e propria prodezza balistica del suo difensore  – e capitano – Celiento. Il resto del primo tempo è stato abbastanza ininfluente, con una Viterbese visibilmente superiore negli equilibri – e negli uomini in campo – e un Pontedera volenteroso, ma che, contropiede di Grassi a parte, non ha fatto vedere qualità particolari per ribaltare il punteggio.

Il ragazzo di Caivano, sugli sviluppi di un’azione partita dal fronte d’attacco sinistro, si è avventato (20’) sul pallone giunto al limite dell’area, in posizione centrale, facendo partire un bolide che è andato a insaccarsi sotto la traversa di Biggeri, davvero incolpevole.

Nella ripresa, anche a causa delle notizie che arrivavano dagli altri campi, che qualificavano Viterbese e Pontedera, le due squadre in campo hanno limitato qualche energia e le emozioni dalle parti di Iannarilli e  Biggeri non se ne sono davvero viste molte.

L’ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DELLO SPORT DI OGGI

error: Content is protected !!