AMARCORD. I PLAYOFF GIALLOBLU, MA DEL CAMPIONATO BERRETTI

2005: CAMPIONATO BERRETTI

PLAYOFF: VITERBO-ANDRIA 2-1

VITERBO: Goletti, Baiocco, Boci, Bitti, Bonucci, Zanfardino (1’ st Lucci), Renzani (20’ Lucati), Viviani, Latini, Grimaldi, Serafini (5’ st Pisani). A disp: Scarsella, Trevi, Ciaralli, Placidi. All: Perrone

ANDRIA: Musacco, Rotunno, Russo, Balducci, Pollidori (30’ st Lafranceschina), Landini, Berardino, Di Bari (29’ st Pizzolorusso), Caporosso, Lestingi (31’ st De Feo), Lotito. A disp: Tomasicchio, Bruno, Di Palma, Sguera. Allenatore Pesce

ARBITRO: Balsamo di Tivoli (Palatta-Cavallo)

RETI: 26’ pt Caporosso (A), 38’ st Viviani rig. (V), 49’ st Lucati (V)

AMMONITI: Berardino, Rotunno per l’Andria; Bitti, Lucati per il Viterbo

NOTE: Angoli 17-3 per il Viterbo. Spettatori circa 500.

VITERBO – E’ stata la vittoria della volontà per i gialloblù di Perrone, che hanno confermato, nella prima gara dei playoff, quanto di buono avevano mostrato per tutta la stagione.

Il Viterbo, infatti, ha reagito benissimo al gol pugliese, realizzato anche grazie ad una disattenzione della difesa, giocando un secondo tempo decisamente di buon livello, sbagliando anche diverse occasioni, con il punteggio momentaneo che sembrava non volersi riaprire a favore dei padroni di casa.

Un fallo in area su Latini, però, permetteva all’ottimo Viviani, dal dischetto, di battere il portiere avversario, spiazzandolo alla sua sinistra, e nell’overtime era Lucati, in posizione decentrata, a segnare l’occasione forse più difficile tra quelle capitate ai ragazzi di Perrone,  che mercoledì prossimo ci proveranno anche a Fermo.

Una vittoria importate, sia per continuare il cammino di un gruppo di ragazzi usciti fuori in modo egregio da una stagione complicata della società di appartenenza, sia per aver limitato, nell’occasione, molto la prolificità dei Pugliesi (ottimo Berardino), i quali durante il proprio campionato avevano messo a segno ben 71 gol.

error: Content is protected !!