SUPERCOPPA. VITTORIA INUTILE DEL LIVORNO

Un bel Livorno attenua in parte il ko pesantissimo di Padova battendo il Lecce per 3-1 al “Picchi” nella seconda giornata della Supercoppa di serie C. Pronti via e Morelli con un fantastico destro dal limite batte Perucchini. Poi al 18′ è Murilo con un’azione personale a raddoppiare. Il Livorno inizia a credere in una clamorosa goleada che potrebbe riaprire i giochi per la vittoria del trofeo, ma dopo poco Di Piazza segna per i salentini. Nella ripresa amaranto in rete con un rigore di Vantaggiato e spazio ai Berretti Lischi e Casanova che esordiscono in prima squadra. Un successo netto e meritato, che chiude nel miglior modo possibile una stagione stupenda che ha riportato i colori amaranto in B dopo due stagioni. (p.nac)

Livorno: Mazzoni, Gonnelli, Borghese, Pirrello (71′ Lischi), Morelli, Bruno (55′ Giandonato), Gemmi, Kabashi (79′ Casanova), Doumbia, Vantaggiato (85′ Montini), Murilo (71′ Maiorino). A disp: Pulidori, Sambo, Zhikov, Perez. All. Sottil
Lecce: Perucchini, Cosenza, Marino, Ciancio, Di Matteo (59′ Valeri), Mancosu, Arrigoni, Tabanelli (59′ Selasi), Costa (82′ Tsonev), Caturano (71′ Saraniti), Di Piazza (71′ Persano). A disp: Chironi, Vicino, Lepore, Megalaitis, Gambardella, Legittimo. All. Liverani
Arbitro: D’Ascanio di Ancona
Reti: 4′ Morelli, 18′ Murilo, 21′ Di Piazza, 56′ Vantaggiato (r)

error: Content is protected !!