IANNARILLI CHIUDE IN BELLEZZA. MOSTI E’ LA SORPRESA, “JEFF” E’ IL PALO COLPITO

Iannarilli 7,5 termina la stagione da miglior Gialloblu un assoluto, per secondo anno consecutivo. Effettua tre o quattro parate decisive tenendo ancora in corsa la Viterbese; Celiento 5,5 non sembra la sua giornata, Rinaldi 5,5 sbaglia molto, non riesce a essere roccioso in mezzo all’area di rigore come le altre volte, Sini 6 si salva con l’esperienza, De Vito 5,5 dalla sua parte il Sudtirol affonda spesso. Sottili lo sostituisce con Peverelli; Baldassin 6- parte bene, con un paio di contropiedi veloci, poi cala visibilmente, Di Paolantonio 5,5 non ripete la prestazione dell’andata, Cenciarelli 6– anche per lui meglio la prima parte che il resto; Mosti 6+ è la sorpresa in formazione di Sottili: gioca il ragazzo contro ogni pronostico, facendo sia l’esterno alto, sia il falso nueve, Jefferson 6,5 il palo già vale – di per sè – il voto. Poi ci prova di nuovo, ma un pò non è fortunato, un pò non è preciso, continuando a reclamare nei confronti dell’arbitro, come ha sempre fatto in questa ultima parte della stagione, Calderini 6- gioca tanti palloni, inutile negarlo, ma poi da questi non arriva mai un pericolo vero per la difesa locale, Peverelli 5,5  fa quel che può, De Sousa 5 prova da dimenticare, Vandeputte 6+ quando entra lui la Viterbese diventa più ficcante e pericolosa.   

error: Content is protected !!