DAL CORRIERE DELLO SPORT …

VITERBO –  Un centrocampo che sarà sostanzialmente diverso da quello dello scorso anno e dove Lopez vedrebbe bene sia Arrigoni che Damiani, che ha valorizzato nell’ultima stagione a Lucca. Sono elementi, però, che piacciono anche ad altri, al Siena, ad esempio, che avrebbe messo gli occhi sul più giovane dei due, Damiani, per il quale, però, il diesse Obbedio non ha perso le speranze di riuscire a convincere l’Empli ad accordargli il prestito. Dipenderà, però, dai ripescaggi, se il Siena rientrerà nel lotto di possibili aspiranti alla serie B a tavolino. Per Arrigoni c’è anche il Pisa, ma non è detto che le offerte di Camilli non convincano maggiormente il giocatore della Lucchese, mentre, però, si è cercato anche altro, sul mercato. Uno “sguardo” lo si è dato anche tra i tesserati del Venezia, dove è stato individuato un centrocampista di buon profilo, Alberto Acquadro, 23enne di Gattinara, che ha disputato – dopo essere esploso tra i Neroverdi di Inzaghi – pure una buona stagione di serie C con la maglia della Triestina.

Certo, per il centrocampo, l’accoppiata Arrigoni-Damiani, sarebbe quanto di meglio Lopez potrebbe desirare, visto il feeling che ha avuto con i due, tirando fuori da essi ha tirato fuori il massimo del rendimento. La Viterbese ci proverà ancora qualche altro giorno, intanto che poterà avanti pure le trattative con società di categoria superiore per l’arrivo di diversi giovani nella città dei Papi, funzionali alle nuove norme federali e con cui Lopez è ben contento di lavorare. Intanto non tralascerà alcuna altra pista, sia che si chiami Acquadro, sia che abbia un nome ancora non rivelato dalla stanza dei bottoni dell’imprenditore di Grotte di Castro.

L’ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DELLO SPORT DI OGGI

error: Content is protected !!