Terza tappa del Giro d’Italia di Handbike: bene Kruezi

 Una corsa animata fin da subito grazie a un quintetto di atleti che ha dettato i ritmi per tutti gli 11 giri percorsi in 1:01:12 ad una media di 37,7 Kmh. Christian Giagnoni ha dominato la corsa, vincendo la tappa nella sua Prato, e si è aggiudicato anche il Trofeo Gastone Nencini al quale era dedicata la  terza tappa del giro d’Italia di Handbike.

Una prima volta,  a Prato, davvero emozionante. Il tifo per il campione di casa ha scandito tutti gli appuntamenti della giornata.

La città di Prato ha accolto gli 80 handbikers e tutta la grande famiglia del Giro d’Italia di Handbike colorandosi di rosa: dal Castello illuminato alle tovagliette dei bar e ristoranti, a una gigante torta che ha concluso i festeggiamenti.

La gara è stata oltremodo avvincente,  la testa della corsa ha visto un susseguirsi di cambi: dapprima in testa, la maglia bianca Maicon Chagas Da Conceicao e poi FATMIR KRUEZI della VITERSPORT LIBERTAS VITERBO che ha dettato dalla testa  il ritmo della corsa  fino all’ ultimo giro.  Il padrone di casa Christian Giagnoni  non ha mai abbandonato la seconda posizione  ed ha battuto in volata l ‘ottimo Kruezi, al quale è andato il secondo posto di tappa ed il secondo posto in classifica generale per la categoria MH4.

Grandi emozioni e grande gioia che il Giro d’Italia di Handbike è pronto a portare domenica 22 luglio a Roccaraso per la quarta tappa. E grandi aspettative per la VITERSPORT Libertas, che vede il suo partacolori Fatmir Kruezi crescere nella qualità e nella costanza delle prestazioni, coronando una stagione speciale, che ha fatto registrare risultati di rilievo in tutte le discipline, grazie ad una programmazione attenta,  sostenuta economicamente, oltre che da tanti simpatizzanti, anche dalla Regione Lazio, tramite l’Avviso Pubblico “Sport di Cittadinanza e Inclusione Sociale”.

Alle premiazioni, sono state assegnate le maglie rosa TELEFLEX di categoria a Riccardo Cavallini (H1), Umberto Pascoli (H2), Alex Landoni (H3), Christian Giagnoni (H1), Fabrizio Bove (H5), Alberto Glisoni (HO), Natalia Beliaeva (WH1), Amadeo Roberta (WH2), Francesca Porcellato (WH3), Silke Pan (WH4).

error: Content is protected !!