DAL CORRIERE DELLO SPORT …

VITERBO –  Intanto ha ottenuto la conferma del giovane Bismark. Ha sempre avuto stima del giovane attaccante, fin dallo scorso campionato, e proprio per questo aveva dato incarico ai suoi uomini per ottenere un “bis” da parte del Chievo.

Tutto ciò non cambia, comunque, i piani di mercato della Viterbese, per quanto riguarda l’attacco: saranno probabilmente due le punte che approderanno a Viterbo, soprattutto se non si raggiungerà un accordo con Jefferson, il quale, per il momento, rimane inutilizzabile per l’infortunio al polso.

Intanto ecco la passerella con il Rende, dove l’obiettivo è di mostrare qualcosa di positivo, magari di potersi poi giocare il secondo turno ad Ascoli. Tanto, nella Coppa Italia di serie C, la Viterbese rientrerà dalla porta principale successivamente e allora, in quel momento, la società gialloblu deciderà se puntarci ancora e difendere il ruolo di finalista dello scorso anno.

Per amor di statitica diciamo che quella di domani sarà la seconda volta gialloblù nella TIM CUP. Il precedente risale al due agosto del duemilaquindici, quando la Viterbese, in ritiro da soli cinque giorni, venne scontitta al Rocchi dall’Ancona.

Per quanto riguarda la formazione, invece, Lopez farà esordire i nuovi Forte, Palermo e Roberti, mentre attenderà la rifinitura odierna per capire le condizioni di Valagussa e De Giorgi, altri due nuovi che scapitano, ma che si sono fermati nei giorni scorsi nel ritiro di Chianciano.

L’ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DELLO SPORT DI OGGI

error: Content is protected !!