I GIALLOBLU INIZIERANNO SENZA SARANITI

l centravanti siciliano è ai box per un problema muscolare del polpaccio,  per cui, quello, che sembrava l’esordio più atteso, sarà invece una delle assenze più rilevanti di questa Viterbese che, sul fronte degli attaccanti, non è stata fortunatissima finora, nonostante gli sforzi economici del patron Camilli, che ha messo a disposizione di Lopez molti giocatori.

Per l’assenza di Saraniti, quindi, Lopez potrà pensare a varie soluzioni, a un Polidori maggiormente “incaricato” di far gol, anche in posizione più centrale, oppure dare fiducia al giovane colored Bismarck, ragazzo, peraltro, che vanta la grande stima della società gialloblu.

Potrebbe esserci l’opportunità di rilanciare Vandeputte come punta non decentrata, oppure provare il nuovo Pacilli in attacco, anziché gettarlo nella mischia come trequartista. O – ancora – lasciare spazio a un altro giovane come Zerbin, rimasto fermo anch’esso per un infortunio, ma che sembra sulla via del recupero, tanto è vero che è tornato in gruppo con gli altri, lasciando il solo Damiani in infermeria.  

error: Content is protected !!