L’OPPOSIZIONE DEL PONTEDERA, LE MOSSE DI FRATTINI

Se si pensava che con i provvedimenti di rinvio delle gare a scopo cautelativo sarebbero diminuite le polemiche e le lamentele, non si era pensato giusto.

Ci sono altre voci uscite dal coro con il classico “non mi sta bene!”, tra cui quella del Pontedera, il cui presidente Boschi ha detto che si stanno “allontanando le persone serie da questo sport e che non tutela tifosi, giocatori e società. Se la stagione fosse cominciata regolarmente a questo punto saremmo giunti alla quarta giornata. E tra poche domeniche avremmo ricevuto dalla Lega di C una somma tra i 40mila e i 50mila euro, la prima tranche di pagamenti per l’utilizzo dei giovani”. 

Possibile novità anche dal CONI, laddove Frattini sembrerebbe intenzionato ad anticipare la Camera da lui presieduta rispetto alla data del verdetto del TAR. Ha il potere di decidere, comunque, di far ripescare le pretendenti in serie B? Non sembrerebbe, ma tanto ormai appare tutto possibile, oltre che sempre più caotico.

error: Content is protected !!