Promozione. Il Cerveteri cade a Tarquinia

Doppio colpo del Corneto Tarquinia, poi Castelletti illude il Cerveteri accorciando le distanza in mischia su calcio d’angolo ma alla fine i padroni di casa dilagano e si portano a casa i 3 punti sfruttando anche la superiorità numerica. In sintesi è quanto ha offerto la quinta giornata di campionato in quello che si può definire il derby tra gli etruschi. Il match è stato equilibrato nel primo tempo. Nella ripresa i cerveterani hanno provato subito a rimettersi in carreggiata incassando però la rete del raddoppio. Amaro in bocca per Andrea Silvestri il mister del Città di Cerveteri “Abbiamo subito attaccato ma al 7° minuto è arrivata la rete del 2-0 per il Corneto. Non ci hanno mai messo alle corde, abbiamo tenuto bene il campo poi in mischia sugli sviluppi di un calcio piazzato abbiamo segnato. L’espulsione di Esposito ci ha poi tagliato le gambe”. Silvestri analizza la gara. “In gran parte sono stati gli episodi a condannarci, alcune disattenzioni si sono rivelate fatali. Il punteggio è esagerato per quanto abbiamo fatto, sicuramente dobbiamo essere più cinici. Sono orgoglioso di questa squadra e sicuro dobbiamo lavorare anche per migliorare sulla nostra mentalità”. L’Asd avrà poco tempo comunque per pensare a domenica perché mercoledì c’è il turno infrasettimanale contro il Pian Due Torri. “Da una parte è un bene che arriva subito un’altra partita per cercare il riscatto”. Domenica prossima al Galli invece arriverà il Montefiascone, formazione molto giovane che in classifica ha collezionato 4 punti. I cerveterani invece restano a 7 punti ma il campionato è appena iniziato. Una nota più che positiva è l’acquisto del pullman ufficiale dell’Asd Città di Cerveteri. Un ringraziamento speciale della società verso il Presidente Ugo Ranieri e Rosalia Accurso visto che attraverso il forte sostegno della Evergas Centro è stato possibile acquistare per i ragazzi un confortevole pullman personalizzato.

error: Content is protected !!