VITERBESE, IN ATTESA DELLA NORMALIZZAZIONE

Le partitelle a metà campo e a ranghi ridotti, ormai, non si contano neanche più. Pure ieri si è “accarezzato” il pallone, quasi esorcizzandolo, a chiedere aiuto a esso, nella speranza che possa favorire il ritorno alla normalità. Una normalità che si cerca pure a centrocampo, reparto dove addirittura l’abbondanza è rilevantissima. Ci verrebbero fuori le linee mediane per due squadre e ci sarà da divertirsi, appena possibile, per indovinare le maglie da titolari che Lopez assegnerà di volta in volta.

Tanta gente che, nell’attesa, spera che dalle aule della giustizia di oggi possa arrivare una buona notizia riguardante l’Entella, il che significherebbe, indirettamente, anche la concretizzazione delle aspettative del patron Camilli e di quello spostamento nel girone A per il quale ha lottato per tutta l’estate.

error: Content is protected !!