TUSCANIA, SECONDA SCONFITTA CONSECUTIVA SUL CAMPO DEI “PASSEROTTI”

PORDENONE – TUSCANIA 3-1

(28-26, 25-18, 18-25, 25-22)

MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA: Peslac 4, Bertoli 16, Pizzichini 3, Osmanovic 15, Formela 9, Fabi 7, Gentilini (L), Sorgente (L), Cappelletti 0, Bara 4, Buzzelli 2, Panciocco 0, Piedepalumbo 0. N.E. All. Morganti.

TINET GORI WINES PRATA DI PORDENONE: Calderan 1, Saraceni 1, Tassan 7, Della Corte 20, Marinelli 19, Bortolozzo 7, Corazza (L), Bonante 1, Radin 1, Deltchev 9, Lelli (L). N.E. Cecutti, Marini, Link. All. Sturam.

Seconda sconfitta consecutiva per Tuscania, che si aggiudica soltanto il terzo set, dei quattro disputati. Anche se la prestazione non è stata del tutto negativa, il risultato è pesante, in quanto abbinato alla battuta d’arresto casalinga di sette giorni prima, che piazza Tuscania all’ultimo posto della classifica.

Per  i “Passerotti” di casa, invece,  i primi 3 storici punti in A2.

LA CLASSIFICA

1. Piacenza 2 2 0 6:1 6
2. Club Italia Roma 2 2 0 6:2 5
3. Bergamo 1 1 0 3:0 3
4. Grottazzolina 1 1 0 3:1 3
5. Gioia del Colle 1 1 0 3:1 3
6. Catania 2 1 1 3:3 3
7. Pordenone 2 1 1 3:4 3
8. Materdomini Castellana 1 1 0 3:2 2
9. Taviano 2 0 2 4:6 2
10. Cuneo 1 0 1 1:3 0
11. Cantú 1 0 1 1:3 0
12. Bergamasco 1 0 1 1:3 0
13. Ortona 1 0 1 0:3 0
14. Tuscania 2 0 2 1:6 0
 

 

error: Content is protected !!