IL MATCHWINNER PLASMATI: “AVEVAMO DI FRONTE UNA SIGNORA SQUADRA COME LA VITERBESE!”

“Dedica del gol? La lista è infinita. Dalla mia famiglia alla mia compagna, passando per mio suocero. Devo dire che è stata una bellissima sensazione, un grandissimo pomeriggio per tutti noi. Avevamo di fronte una signora squadra come la Viterbese. Basti vedere il loro valore e il loro organico che ci rendiamo conto di che squadra abbiamo superato. Tutto questo dà valore alla vittoria della nostra squadra.
Sappiamo che non abbiamo fatto niente, dobbiamo migliorare e soprattutto imparare da quelli che sono i nostri limiti. Questa squadra ha dei valori importanti e sono convinto che con gli sforzi giusti, innesti mirati ci toglieremo diverse soddisfazioni.
Non è bello sentirsi dire che si è un giocatore finito. Purtroppo la salute non mi accompagna da qualche anno. Però, voglio dire che non si arriva in Serie A per caso, per fortuna o per raccomandazione. Mi sono guadagnato tutto con il sudore e la fatica.”
error: Content is protected !!