EDICOLA OGGI …

VITERBO – La fredda serata del “Rocchi” non viene riscaldata dalla auspicata vittoria dei Gialloblu, che raccolgono solo un pari.
Poco prima della mezzora, infatti, una pericolosa punizione di Sini fa la barba al palo e subito dopo, come detto, deve abbandonare per Vacca: Fontana getta allora nella mischia Mancino.
Sfiora il pallone (39’) di testa Rinaldi, su azione di calcio d’angolo di Bovo e la conclusione finisce fuori di pochi centimetri.
E’, però, pochino – a livello offensivo – per una formazione che vuole vincere, per cui, all’intervallo, Sottili getta nella mischia il colored Ngissah, che prende il posto dell’altro giovane Svidercoschi.
Sembra avere qualcosa in più la Viterbese, che mette Baldassin (6’) in condizione di pungere davvero, ma il suo colpo di testa è di poco impreciso e sfuma l’opportunità.
Sottili fa entrare Cenciarelli, Fontana mette dentro Algagheme e Santoro, ma perde il capitano Rainone, il quale diventa una furia dopo aver subito un fallo da Ngissah. E’ scatenato, protesta in modo plateale e l’arbitro gli commina un cartellino, insieme al suo avversario di colore, ma il difensore campano protesta ancor più e gli arriva il secondo giallo, che diventa automaticamente un rosso evitabile, che fa rimanere in dieci la sua squadra.
Sono molto bravi i due neoentrati, visto che vanno vicinissimi al gol, soprattutto (41’) Alfagheme,a cui ben si oppone Forte,ma anche (46’) Vandeputte, che calcia alto.

error: Content is protected !!