VITERBESE, UN OTTIMISMO CHE SOLO LA JUVE STABIA POTRA’ LEGITTIMARE

Si registra un certo ottimismo attorno alla Viterbese, forse anche un pochino non commisurato alla media punti portata avanti in queste quattro giornate. Il risultato ottenuto contro la Casertana non è nulla di trascendentale, ma  c’è chi sostiene chi, in esso, si vuole riporre la speranza che il peggio sia stato messo alle spalle.

Lavoro, lavoro, lavoro: è il diktat di Stefano Sottili, che non si fermerà mai, questa settimana. Ieri gli allenamenti, che proseguiranno anche oggi e domani mattina.

I numeri  indicano ancora una certa precarietà, ad esempio legata ai gol realizzati: uno soltanto in quattro gare e per mano di un centrocampista, Baldassin.

All’appello, quindi, mancano gli attaccanti, primo fra tutti il più atteso di loro, Andrea Saraniti, il quale, peraltro, è stato sempre tra i migliori finora.

error: Content is protected !!