NESSUNA SUFFICIENZA. PRIMO TEMPO BUONO PER SARANITI, SINI E BALDASSIN

    BALDASSIN

Forte 5.5 (errore sul secondo gol e serata da non ricordare, quando si subiscono quattro reti); De Giorgi 5.5 (protesta sempre troppo e rimedia il secondo giallo in quattro giorni), Rinaldi 5.5 (la grinta è tanta, ma c’è anche qualche errore), Sini 6-, (non male, nonostante la serataccia complessiva del Menti. Ci prova anche su punizione) De Vito 5.5 (dalla sua parte Elia imperversa); Baldassin 6- (riproposto dietro le punte: parte bene, poi cala come tutti gli altri), Damiani 5.5 (sbaglia i tempi in chiave difensiva, andando a raddoppiare su Paponi in occasione del rigore, come aveva fatto contro il Rieti), Palermo 5.5 (la tenacia e il mestiere ci sono tutte, ma non riescono a concretizzarsi in supremazia a centrocampo); Cenciarelli 5.5 (una delle novità di Sottili); Roberti 5.5 (la scelta a sopresa in assoluta: un paio di colpi di testa, ma la categoria è dura), Saraniti 6- (in zona-gol c’è sempre, anche se gli manca l’importante soddistazione di segnare), Polidori sv, Pacilli 6- (ancora una volta uno spezzone assai significativo: è uno dei pochi che sa saltare l’uomo o sa fare un “dai e vai” millimetrico), Vandeputte sv, Bovo sv

error: Content is protected !!