LA 💊 DEL CALCIO

Alle 9.30 di una domenica qualsiasi chiamo un dirigente.
IO: Signor Rossi, alle 11 giocate. Mi rimedia il tabellino?
D: Ma certamente. Per che ora mi chiami?
IO: Per le 13.15 è presto?
D: Certo che è presto, io prendo il foglio dall’arbitro verso le 13.25 o le 13.30
IO: Così tardi?
D: Sì. Questi si fanno sempre attendere
IO: Vabbè ci sentiamo alle 13.25 allora. Se il foglio dovesse arrivare prima mi chiama, gentilmente?
D: Senza problemi. Ci sentiamo alle 13.25/13.30

Ore 13.10 chiamo io

IO: Pronto signor Rossi, sono in anticipo vero?
D: Ma veramente io me ne sono già andato ed ho lasciato tutto al campo….
IO: Ma come? Mi ha detto che l’arbitro dà il foglio alle 13.25….
D: Sì, ma l’ha dato prima. Alle 13.05, alle 13.06 ho messo il foglio in segreteria e sono andato via….comunque ti posso dire quello che volevi
IO: Ah ottimo. Perfetto
D: Allora. Noi non abbiamo avuto ammoniti mentre a loro sono stati ammoniti in due. Ma sinceramente non ricordo chi.
IO: E che ci faccio con gli ammoniti?
D: Non lo so. Mi avevi chiesto gli ammoniti?
IO: Sinceramente no. Avevo chiesto le formazioni, le sostituzioni, i gol e gli espulsi….
D: Ah no. Ho lasciato tutto al campo. Te li posso prendere domani pomeriggio (lunedì pomeriggio….) quando vado. Ti chiamo e te li detto. Va bene?

M.G.

error: Content is protected !!