VITERBESE, DA OGGI TANTO LAVORO PER INVERTIRE IL TREND

La gara con il Trapani è ancora abbastanza lontana, ma neanche tanto, quando ci si affida ad una partita per trovare un approdo, una quadratura del cerchio mancata clamorosamente finora.
Da oggi Sottili riprende a lavorare sui muscoli e sulla testa dei Suoi: deve correggere in fretta la condizione di molti giocatori apparsi ben lontani dall’optimum. Avrà a disposizione un’intera settimana per provare e riprovare: situazioni difensive che impediscano di subire gol improponibili, come quello di Taurino,ma anche soluzioni offensive, che evitino figuracce al momento del tiro in porta.
Certo, con Saraniti sarebbe meglio, ma difficilmente il centravanti siciliano potrà farcela contro i suoi conterranei di domenica prossima. Qualche speranza in più, casomai, potrebbe averla il giovane centrocampista Damiani, il cui dinamismo – e la rapidità di esecuzione – sono mancati a Vibo Valentia.

error: Content is protected !!