IL WEEKEND DEGLI EX GIALLOBLU: CARBONI, ACORI E GALDERISI

Oggi comincia Leo Acori, che, dopo la  vittoria sulla Virtus Verona, sarà di scena nella tana del Fano in cerca di ulteriori conferme. “Quella che affronteremo domani sarà una delle partite più delicate che ci possano essere. Con la Feralpi il Fano ha perso nel finale dopo aver disputato un’ottima prestazione e lo stesso dicasi per le gare con Ravenna e Fermana nelle quali ha ben figurato. E’ un avversario da prendere con le molle, come del resto tutti quelli di questo girone che si conferma molto equilibrato e nel quale partite semplici non ce ne sono”. 

Domani tocca a Guido Carboni, al “Porta Elisa”, con la sfida tra Lucchese e Olbia che appare come un possibile spartiacque stagionale per entrambe le contendenti reduci, per motivi diversi, da un periodo non facile. I rossoneri hanno raccolto un punto nelle ultime tre partite dove avrebbero, onestamente, meritato qualcosa dì più mentre gli isolani non vincono addirittura dallo scorso 22 ottobre quando l’allora formazione di Michele Filippi, esonerato due settimane fa, si impose in casa della Carrarese con uno rocambolesco e pirotecnico 4-3. La posta in palio, dunque, è altissima.  

error: Content is protected !!