VITERBESE-TRAPANI 2-2. PAREGGIO DELL’ EX EVACUO

LE RETI

PRIMO TEMPO

7′  POLIDORI

41′ POLIDORI

SECONDO TEMPO

33′ EVACUO 

44′ EVACUO 

LA FORMAZIONE

Entrano Atanasov e Damiani,  conferme per Polidori e Cenciarelli.

VITERBESE C.: Forte; De Giorgi, Atanasov, Sini, De Vito; Baldassin, Damiani, Cenciarelli; Vandeputte, Polidori, Pacilli. A disp.: Micheli, Schaeper, Milillo, Messina, Perri, Cenciarelli, Atanasov, Polidori, Roberti, Otranto, Bovo, Molinaro. All.: Sottili.

L’ARBITRO

E’ Daniel Amabile della sezione AIA di Vicenza l’arbitro di Viterbese-Trapani, gara valevole per la quattordicesima giornata di campionato, che si sta disputando presso lo Stadio Enrico Rocchi di Viterbo.

Assistenti di gara Giuliano Parrella di Battipaglia e Giuseppe Mansi di Nocera Inferiore.

LA VIGILIA

Viterbese, parte l’assalto alla prima vittoria! Si è lavorato per una intera settimana proprio per questo. Lo ha fatto la squadra, con il massimo degli allenamenti possibili, lo ha fatto la società, riducendo sensibilmente i prezzi dei biglietti.
Ora tutto passa al vaglio del terreno di gioco e delle effettive risultanze della gara che al “Rocchi”, alle ore 14.30, vedrà di fronte i Gialloblu di Sottili e il Trapani di Italiano.
“Arriviamo alla gara con il Trapani – dice l’allenatore Stefano Sottili – dopo una settimana intera che mi ha permesso di lavorare molto con i ragazzi. Ora spetta a noi dimostrare in campo quanto fatto in settimana, c’è da parlare poco e fare risultato per invertire la rotta. Affrontiamo una delle squadre che con merito sono là davanti e che, non hanno solo giocatori importanti, ma anche gamba e qualità nel gioco, organizzazione in fase difensiva ed entusiasmo. Noi abbiamo lavorato bene ma per fare risultato sarà necessaria una prestazione di grande sacrificio da parte di tutti e anche quel pizzico di buona sorte venuta meno finora.”
Si fa conto, quindi, sugli effetti benefici del gran lavoro svolto in questi giorni per poter vedere all’opera una Viterbese assai considerata dagli avversari, visto che Italiano ha dichiarato che “i Gialloblu formano una squadra di giocatori di categoria, giovani ed esperti, in particolare la linea di centrocampo e attacco sono composte da elementi di qualità. Non capisco come mai siamo in questa situazione, essere partiti in ritardo non ha aiutato, però è una squadra che non ha mai vinto e che in casa dovrà cercare di ottenere il massimo risultato. Dobbiamo stare molto attenti, perchè le difficoltà sono enormi. Abbiamo recuperato giocatori importanti tra cui Pagliarulo e Garufo, anche se abbiamo perso Ramos. Noi stiamo bene, è un esame per noi”.
Dal calcio parlato al calcio giocato, quello demandato alle gambe dei protagonisti in campo, che Sottili spera di aver scelto bene, anche cercando di riproporre in tempi brevissimi l’infortunato Damiani a centrocampo, il giovane di scuola-Empoli, che risulta, allo stato attuale, quello più adatto di tutti a fungere da centrale nel gioco voluto dal tecnico toscano.
Nonostante la brutta prestazione di molti, nell’ultima gara persa in Calabria, non ci dovrebbero essere troppe variazioni nell’undici iniziale. E’ ipotizzabile, dopo aver offerto una chance a tutti gli attaccanti, una maglia da titolare anche per il colored Ngissah, ragazzone su cui la società ha puntato molto durante l’estate. Potrebbe essere questa l’occasione giusta per vederlo finalmente protagonista in campo? Vedremo. Così come vedremo se la difesa riuscirà a fare un passo in avanti e non concedere eccessivo spazio al Trapani.

L’ULTIMA GARA DEL TRAPANI

Trapani-Virtus Francavilla 3-1 

Trapani: Dini, Scrugli (91’ Garufo), Mule’, Da Silva, Ramos, Corapi, Taugordeau, Costa Ferreira, Tulli (81’ Dambros), Nzola (71’ Evacuo), Golfo (91’ Toscano). A disposizione: Kucich, Aloi, D’Angelo, Girasole, Culcasi. All. Italiano

Virtus Francavilla: Tarolli, Sirri, Pastore, Partipilo, Folorunsho (86’ Sparacello), Marino, Monaco, Vrdoljak (45’ Martinez), Sarao (86’ Mastropietro), Albertini, Pino. A disposizione: Turrin, Tchetchoua, Cason, Anastasi, Caporale, Arfaoui, Vukmanic. All. Trocini

Arbitro: Valerio Maranesi di Ciampino; assistenti: Michele Pizzi di Termoli e Alessandro Rotondale di L’Aquila

Reti: Partipilo 6’, Nzola 29’, Tulli 31’, Evacuo 74’

Note: Ammoniti Da Silva, Kucich

Calci d’angolo 9-1

Spettatori: 2.884

Recuperi: 1’ pt; 3’ st.

error: Content is protected !!