OGGI IN EDICOLA …

VITERBO – Un tempo e un punto ciascuno, tra Viterbese e Trapani, con quest’ultimo che ha rimesso in sesto la proprio gara quando sembrava che la vittoria fosse già nelle tasche dei padroni di casa.
Evacuo ha approfittato di due errori della difesa gialloblu – e del portiere Forte – per la clamorosa doppietta. Prima (33’) accorciando le distanze, dopo un intervento non perfetto del portiere gialloblu, poi con il bis (41’) di testa, a colpo sicuro, in mezzo a una difesa incerta e con Forte neanche stavolta irreprensibile.
E pensare che la Viterbese era partita a razzo, più disinvolta e dinamica delle ultime volte. Aveva colpito a freddo con Polidori (7’), anche lui un ex, su delizioso assist di Pacilli, che aveva approfittato di un errore di Mulè. Stessa cosa fatta prima dell’intervallo (42’), quando, stavolta, il gran lavoro era stato di un ritrovato Vandeputte, sulla destra, con una “pennellata” in mezzo all’area, per la testa di Polidori.
L’ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DELLO SPORT DI OGGI

error: Content is protected !!