VITERBESE-BISCEGLIE 4-0. PER IL POKER: VANDEPUTTE, BISMARK E PACILLI (DOPPIETTA)

I GOL

PRIMO TEMPO

BISMARK

15′ Pacilli, servito alla perfezione da Vandeputte, riceve sul vertice destro dell’area di rigore avversaria, apre il compasso e segna sul palo lungo, superando di precisione il portiere avversario.

33′ Bismark si fa largo in mezzo alla debole difesa avversaria: spalle alla porta, si gira e fa partire un tiro che supera il portiere, sempre dalla stessa parte.

SECONDO TEMPO

11′ Doppietta di Pacilli, che sfrutta al meglio un calcio di punizione dal limite dell’area, scavalcando la barriera e piazzando il pallone dove Crispino non arriva.

34′ Vandeputte su rigore, palla da una parte e Crispino dall’altra. Tutto parte da un rinvio lungo della difesa che finisce direttamente sui piedi di Vandeputte, che entra in area da posizione centrale e che subisce un fallo punito dall’arbitro senza indugi.

LE FORMAZIONI

Viterbese (4-3-3): 22 Forte, 2 De Giorgi (dal 24° 15 Michele Messina), 3 Atanasov, 4 Cenciarelli, 7 Ngissah (dal 79° 24 Artioli), 10 Palermo, 11 Vandeputte, 14 Baldassin, 20 Pacilli (dal 79° 25 Molinaro), 23 Sini, 27 De Vito (dal 58° 5 Rinaldi). Allenatore: Stefano Sottili. A disposizione: 1 Micheli, 6 Perri, 13 Milillo, 21 Otranto, 32 Roberti, 12 Schaeper.
Bisceglie (4-3-1-2): 1 Crispino, 2 Calandra, 3 Raucci (dal 54° 8 Toskic), 7 Onescu, 9 De Sena, 10 Starita (dal 74° 4 Bottalico), 13 Maestrelli (dal 71° 18 Antonio Messina), 15 Longo, 19 Risolo, 21 Scalzone (dal 54° 14 Camporeale), 23 Giacomarro. Allenatore: Ciro Ginestra. A disposizione: 12 Addario, 6 Maccarrone, 16 Beghdadi, 17 Antonicelli.
Arbitro: Marco Ricci di Firenze

LA VIGILIA

La Viterbese ritorna subito in campo. Gioca oggi al “Rocchi” uno dei tanti recuperi in programma, contro il Bisceglie,che sembrerebbe proprio alla portata degli uomini di Sottili. Davvero poco hanno combinato i Pugliesi finora e sono anche reduci da una scialba prestazione nella tana della Juve Stabia.Insomma,sulla carta l’occasione giusta per rompere il digiuno di vittorie. Il condizionale, però, è d’obbligo, visto che la Viterbese ha fallito in più di un’occasione l’assalto ai tre punti.
Ottenerli, stavolta, darebbe davvero una bella mano alla classifica e al morale, ai numeri e all’autostima di Sini e compagni.
Chiederà, stavolta, a molti dei suoi, di stringere i denti e di fare gli “straordinari”, visto che non è tempo di turnover, con un campionato ancora da sdoganare e una formazione che si sta intravedendo, seppur in mezzo alle difficoltà. Dubbi per Polidori, l’autore della doppietta contro il Trapani, di cui si valuta ancora la reazione del muscolo al dolore avvertito domenica scorsa.
Sottili deciderà all’ultimo momento, ma, in attesa del recupero di Saraniti, vorrebbe tanto riproporre il tandem offensivo Polidori-Pacilli, che potrebbe garantire un sicuro potenziale anti-Bisceglie, un’accoppiata in grado di trovare ancora la via del gol.

COSI’ L’ULTIMA GARA GIOCATA 

Juve Stabia-Bisceglie 2-0

Juve Stabia (4-3-3): Branduani; Vitiello, Mezzavilla, Allievi, Aktaou (68′ Marzorati); Calò, Vicente (84′ Melara), Carlini (69′ Mastalli); Di Roberto (84′ Viola), Elia, Paponi (64′ El Ouazni). Allenatore: Caserta

Bisceglie (3-5-2): Crispino; Longo, Maestrelli (84′ Messina), Markic; Calandra, Risolo (68′ Camporeale), Giacomarro, Onescu, Jakimovski; Starita (68′ Scalzone), De Sena. Allenatore: Ginestra

Ammoniti: Vitiello, Bruno Vicente (JS); Maestrelli, Markic 

Reti: 37′ Di Roberto, 84′ Elia (JS)

VITERBESE C.-TRAPANI 2-2

VITERBESE CASTRENSE (4-3-3): Forte 5; De Giorgi 6 Sini 6,5 Atanasov 6 De Vito 6; Baldassin 6.5 Damiani 6.5 Cenciarelli 6 (39’ st Perri sv); Vandeputte 7 (27’ st Messina sv), Polidori 7 (5’ st Roberti) Pacilli 6.5 (27’ st Palermo 5). A disp.: Micheli, Rinaldi, Milillo, Otranto, Bismark, Svidercoschi, Molinaro, Scaheper. All. Sottili 6.

TRAPANI (4-3-3): Dini 6; Scrugli 5.5 (1’ st Toscano 6), Pagliarulo, Mulé 5 (1’ st Da Silva 6), Girasole 5 (24’ st Aloi 6); Taugordeau 6 Costa Ferreira 6.5 Corapi 6; Tulli 5.5 (39’ st Dambros sv), Nzola 5.5 (4’ st Evacuo 7), Golfo 5.5. A disp.: A disp.: Ingrassia, Kucich, Scognamiglio, D’Angelo, Garufo. All. Italiano 6,5.

MARCATORI: 7’ pt e 42’ pt Polidori (VC), 33’ st e 41’ st Evacuo (T) 

AMMONITI: Mulé, Costa Ferreira (T), De Vito (VC),

NOTE: Angoli 7-6 per il Trapani. Spettatori 1500 circa, una cinquantina di tifosi ospiti. Recuperi pt 2’ st 4’.

error: Content is protected !!