VITERBESE, NON SPRECARE ANCHE L’OCCASIONE-BISCEGLIE!

ORE 14:30 ALLA PALAZZINA: POTREBBE SUPERARE MATERA E PAGANESE

Sulla carta l’occasione giusta per rompere il digiuno di vittorie. Il condizionale, però, è d’obbligo, visto che la Viterbese ha fallito in più di un’occasione l’assalto ai tre punti.
Ottenerli, stavolta, darebbe davvero una bella mano alla classifica e al morale, ai numeri e all’autostima di Sini e compagni. Ci spera Sottili, che punta il dito sulla difficoltà di poter allenare la squadra alla sua maniera.

LA FORMAZIONE

Dubbi per Polidori, l’autore della doppietta contro il Trapani, di cui si valuta ancora la reazione del muscolo al dolore avvertito domenica scorsa.
Sottili deciderà all’ultimo momento, ma, in attesa del recupero di Saraniti, vorrebbe tanto riproporre il tandem offensivo Polidori-Pacilli, che potrebbe garantire un sicuro potenziale anti-Bisceglie, un’accoppiata in grado di trovare ancora la via del gol.
LA PROBABILE VITERBESE C. (4-3-3): Forte; De Giorgi, Sini, Atanasov, De Vito; Baldassin, Damiani, Cenciarelli; Vandeputte, Polidori, Pacilli. A disp.: Micheli, Schaeper, Milillo, Messina, Perri, Rinaldi, Palermo, Roberti, Otranto, Bovo, Ngissah, Molinaro. All.: Sottili.
 

error: Content is protected !!