CAMILLI: “VINTO IL RICORSO, MA CHI NON HA LE FIDEIUSSIONI DOVREBBE ESSERE ESCLUSA!”

Non lo rende particolarmente felice l’esito del ricorso, non perchè non sia favoorevole a Camilli e al Rimini, con cui aveva condiviso questa avventura, ma perchè ritiene che sia assurdo “che chi ha continuato a giocare senza cambiare la fideiussione irregolare sia ancora partecipante ai campionati di serie C.

Noi continuiamo a farci migliaia di chilometri, mentre nel girone A ci sono squadre che non ci sarebbero dovute neanche essere! Reiteriamo ancora la nostra amarezza e la nostra rabbia per un sistema da cambiare totalmente, nel rispetto di chi osservam onestamente le regole!”

error: Content is protected !!