DECIDONO SARANITI E BISMARK. VITERBESE-PAGANESE (LIVE) 2-1.

I GOL

9 st Saraniti, 19 st Cesaretti, 30 st Bismark

LA FORMAZIONE

Forte; De Giorgi Atanasov Rinaldi  De Vito; Baldassin Damiani Cenciarelli; Vandeputte Saraniti Polidori

L’ARBITRO

A dirigere il match Viterbese-Paganese è Fabio Pasciuta della sezione di Ravenna, coadiuvato dagli assistenti Mauro Dell’Olio della sezione di Molfetta e Stefano Camilli della sezione di Foligno.

IL TABELLINO

VITERBESE C. 2
PAGANESE 1
VITERBESE CASTRENSE (4-3-3): Forte 6; De Giorgi 6 Atanasov 6.5 Rinaldi 6 De Vito 6; Baldassin 6.5 Damiani 6.5 Cenciarelli 6 (19’ st Bovo sv); Vandeputte 6.5 (28’ st Zerbin 6) Saraniti 6.5 Polidori 6 (19’ st Bismark 6.5). A disp.: Micheli, Milillo, Otranto, Svidercoschi, Perri, Messina, Sini, Palermo,Molinaro, Scaheper. All. Sottili 6.5.
PAGANESE (3-4-1-2): Santopadre 6.5; Tazza 5.5 (39’ st Sapone sv) Piana 5.5 Punzi 5.5 (10’ st Diop 5.5); Della Corte; Carotenuto 5.5 Gori 5 (1’ st Gaeta 5.5) Nacci 5.5 (38’ st Alberti sv); Scarpa 6; Cesaretti 6 Parigi 5. A disp.: Galli, Garofalo, Acampora, Fornito, Cappiello Longo, Della Morte. All. De Sanzo 5.5.
ARBITRO: Pasciuta di Ravenna 5.5.
Guardalinee: Dell’Oglio e Camilli.
MARCATORI: 9’ st Saraniti (VC), 19’ Cesaretti (P), 30’ st Ngissah (VC).
ESPULSO: Scarpa all’8’ st al termine di una animata discussione accesasi tra vari giocatori delle due parti.
AMMONITI: Piana, Tazza, Diop (P), Cenciarelli, Atanasov, Bovo (VC).
NOTE: Angoli 4-2 per la Viterbese. Spettatori 1200 circa. Recuperi pt 1’ st 4’.

IL PRIMO TEMPO

Fa praticamente il tiro al bersaglio, la squadra di casa, ma spreca molto e va al riposo con un nulla di fatto contro i modesti avversari campani, che riscecono, bene o male, a resitere.

Ha attaccato, infatti, l’undici allenato da Stefano Sottili, mentre ha pensato più a difendersi la squadra ospite, salvata più volte dal proprio portiere. Una buona prima frazione si consuma sotto gli occhi del pubblico accorso allo stadio ‘Enrico Rocchi’ dove la squadra di casa ha spinto con molta insistenza, senza però sbloccare il risultato.

GLI OSPITI ALLA VIGILIA

Alquanto deficitario l’andamento della Paganese, che nell’ultimo turno di campionato ha subito la dodicesima sconfitta stagionale, contro il Trapani che ha ottenuto così il primo successo dell’anno in Campania, battendo la locale formazione con un netto 3-1. Nelle precedenti sfide sono arrivati due pareggi interni contro Materaper 2-2 e Vibonese per 1-1, che fanno da contraltare ad altrettanti sconfitte per 1-0 contro la Virtus Francavilla e per 4-1 contro il Rieti, in quelli che possono essere considerati a tutti gli effetti due importanti scontri salvezza.
Gli azzurrostellati sono desolatamente ultimi in classifica con 5 punti all’attivo, frutto di altrettanti pareggi e dodici sconfitte, mentre la casella delle vittorie è ancora ferma sullo 0.

L’ULTIMA VOLTA IN CAMPO

Viterbese C. 1 Paganese 1 (5-4 dopo i calci di rigore)

VITERBESE CASTRENSE (4-3-3): Pini; Peverelli, Sini, Rinaldi, Sanè; Baldassin, Checchin (6’ st Benedetti), Zenuni (20’ st Cenciarelli); Vandeputte, De Sousa (25’ st Mendez), Bismark. A disp.: Iannarilli, Micheli, MBaye, Di Paolantonio, Celiento, Atanasov, Calderini, Mosti,. All.: Sottili.

PAGANESE (3-5-2): Galli; Meroni, Piana, Dinielli (15’ st Acampora); Bernardini, Nacci (23’ st Bensaja), Baccolo, Maiorano, Ngamba; Boggian (8’ st Cesaretti), Cuppone.  A disp.:  Marone, Tazza, Cernigoi, Pavan, Tascone, Grillo. All.: Favo.

ARBITRO: Zufferli di Udine.

RETI: 14’ pt Sini (VC), 48’ Cuppone (P).

AMMONITI: Zenuni, Pini (VC); Piana, Galli (P).

NOTE: La sequenza dei calci di rigore: Cuppone (traversa), Mendez (gol), Ngamba (gol), Vandeputte (parato), Bensaja (gol), Sini (gol), Cesaretti (gol), Benedetti (gol), Maiorano (fuori), Bismark (gol). Spettatori 1000 circa. Angoli 4-2 per la Viterbese. Recupero pt 2’ st 4’.

error: Content is protected !!