IL MERCATO GIALLOBLU

Qualcuno del gruppo dovrà per forza partire, anche per permettere quel ricambio che deve garantire alla Viterbese il salto di qualità nel girone di ritorno, per dare alternative utili nel tour de force degli incontri infrasettimanali, ma anche nella gestione ottimale dei playoff, che rimane un obiettivo alla portata del patron Camilli.
Sottili, che finora non aveva voluto sentir parlare di mercato, cambierà posizione, dando delle indicazioni alla società sugli elementi che gli servono: due centrocampisti, almeno un terzino, possibilmente un’altra opzione difensiva, oltre a qualche giovane che prenda il posto dei coetanei che non si sono ambientati nella categoria.
Ci sono dei contatti avviati con il Lecce, società con cui la Viterbese intrattiene buoni rapporti, che ha già inviato a Viterbo Saraniti e Pacilli. Potrà mettere a disposizione di Sottili anche Radoslav Tsonev e Luca Di Matteo? Vedremo nei prossimi giorni, tendendo conto che ci sono anche altre piste aperte.

error: Content is protected !!