IL PRIMO TEMPO DI VANDEPUTTE E DAMIANI. L’ESORDIO DI MIGNANELLI

PORTIERE

Forte 5+ (poco da dire, quando si incassano quattro gol. Eppoi c’è l’episodio del fallo da rigore)

DIFESA

De Giorgi 5.5 (non era facile fermare gli avversari su quella fascia) (Messina sv) Atanasov 5 (ha preso il posto di Rinaldo) Sini 5 (non è stato il suo pomeriggio migliore) De Vito 5 (sostituito alla fine del primo tempo) (Mignanelli 6- per come sono andate le cose non è stata l’occasione miglior per esordire, però l’ultimo arrivato dal mercato gialloblu è sembrato poter dare qualcosa di più alla Viterbese, nella costruzione sulla sinistra, prima che la gara prendesse quella brutta piega)

L’ESORDIENTE MIGNANELLI

CENTROCAMPO

Baldassin 5.5 (avversari forti e condizione non ottimale) Damiani 6.5 (un notevole primo tempo, soprattutto in chiave difensiva, visto il gran numero di palloni che strappa ai centrocampisti ospiti che provano ad avanzare) (Tsonev sv) Palermo 5.5 (alla lunga i suoi dirimpettai fanno valere il maggiore peso dinamico) (Zerbin 6- ha un’occasione nel finale)

ATTACCO

Vandeputte 6.5 (la parte ascendente della gara lo vede ancora ai suoi livelli più positivi: tenta le percussioni con grande insistenza, poi il gioiello ad inizio di ripresa, con il bel tiro a giro he cozza sull’incrocio dei pali, prima che venga sostituito) (Polidori 6 quando entra è tra i più attivi) Saraniti 5.5 (la difesa della capolista fa davvero buona guardia su di lui) Pacilli 5.5 (anche lui ha difficoltà a infilarsi nelle maglie del settore arretrato dell’imbattuta prima della classe)

VANDEPUTTE, IL MIGLIORE FINO A QUANDO E’ RIMASTO IN CAMPO

error: Content is protected !!