GIALLOBLU, POKER DELLA CAPOLISTA. VITERBESE-JUVE STABIA (LIVE) 0-4

I GOL

10′ pt Carlini su rigore.

Fa tutto Canotto, che sfrutta un inspiegabile allargamento delle maglie della difesa gialloblu per entrare comodamente in area e puntare verso Forte che lo atterra. Dal dischetto Carlini fa una fina, rallenta la rincorsa, e calcia alla sinistra di Forte.

37′ st Viola.

Gioca un pallone sulla sinistra l’esordiente Torromino, che fa viaggiare Viola, il quale prende la mira e indovina il sette alla sinistra di Forte, che va a raccogliere il pallone nel sacco per la quarta volta.

21’st Sini aut. (JS)

27’st El Ouazni (JS)

CARLINI, GRANDE PROTAGONISTA DELLA VITTORIA CAMPANA A VITERBO

LA FORMAZIONE

Forte

De Giorgi Atanasov Sini De Vito

Baldassin Damiani Palermo

Vandeputte Saraniti Pacilli

L’ARBITRO

E’ Niccoló Cipriani, della sezione AIA di Empoli, a dirigere il match Viterbese– Juve Stabia valido per la 2^ giornata di ritorno del campionato di Serie C, del girone C. Cipriani è coadiuvato da Gabriele Nuzzi, della sezione di Valdarno e da Leonardo De Palma della sezione di Foggia.

IL TABELLINO

Viterbese: Forte, De Giorgi (35’st Messina), Sini, Atanasov, De Vito (1’st Mignanelli), Baldassin, Damiani (35’st Tsonev), Palermo, Pacilli (25’st Zerbin), Vandeputte (23’st Polidori), Saraniti. A disposizione: Thiam, Schaeper, Cenciarelli, Ngissah, Milillo, Artioli, Molinaro. All.: Stefano Sottili.

Juve Stabia: Branduani, Vitiello, Marzorati, Troest, Allievi, Mastalli (18’st Vicente), Calò, Carlini (29’st Viola), Melara (24’st Elia), El Ouazni (29’st Sinani), Canotto (24’st Torromino). A disposizione: Venditti, Schiavi, Paponi, Di Roberto, Castellano, Dumancic, Germoni. All.: Fabio Caserta.A

LA VIGILIA

SOTTILI. “Sappiamo che in questo sport – dice l’allenatore gialloblu – talvolta anche le prime in classifica possono incappare in giornate poco positive o sfortunate e noi dovremo cercare, con la miglior prestazione possibile, di far sudare loro le proverbiali sette camicie, perché abbiamo le armi per poterli mettere in difficoltà”
Qualche uomo non è stato benissimo: Cenciarelli si è fermato maggiormente in infermeria di quanto non abbiamo fatto Baldassin e Polidori, che sono utilizzati, ammesso che il Valdarnese non voglia modificare il tridente,visto che la sfida con la Juve Stabia (ore 14.30) non sembra la più adatta per fare gli esperimenti,
FORMAZIONE. Probabile, quindi, che Sottili cambi il meno possibile, chiedendo di stringere i denti ai Suoi e non cedere alla stanchezza, magari facendo i soliti cambi ad inizio di ripresa.

COSI’ L’ULTIMA VOLTA

JUVE STABIA-VITERBESE 4-0

VITERBESE (4-3-1-2): Forte 5+; De Giorgi 5.5, Rinaldi 5.5, Sini 6-, De Vito 5+; Cenciarelli 5.5 (12’ s.t. Pacilli 6-), Damiani 5+ (1’ s.t. Bovo 5+), Baldassin 6-(13’ s.t. Vendeputte); Palermo 5.5; Saraniti 6-, Roberti 5+ (25’ s.t. Polidori).
(A disp: Schaeper, Atanasov, Perri, Milillo, Messina, Molinaro, Otranto, Ngissah); All: Sottili

JUVE STABIA (4-3-3): Branduani 7; Vitiello 6 (40’ s.t. Schiavi), Troest 7, Allievi 6, Aktaou 6 (20’ s.t. Viola 6.5); Vicente 6 (20’ s.t. Mezavilla), Calò 6, Carlini 6 (32’ s.t. Castellano); Di Roberto 6 (1’ s.t. Mastalli), Paponi 7+, Elia 7.
(A disp: Venditti, Dumancic, Ferrazzo, Stallone, El Ouazni, Castellano, Lionetti, Sinani) All: Caserta

MARCATORI: 45’ p.t., 18’ s.t. Paponi, 33’ s.t. Viola, 44’ s.t. Calò (JS); 

error: Content is protected !!