OGGI IN EDICOLA …

VITERBO – Viterbese sugli scudi, Viterbese nell’occhio del ciclone! A seconda delle visuali, a seconda dei “gusti”. Di sicuro la società gialloblu e il suo patron non passano inosservati, nel silenzio. Da qualche mese, poi, la cassa di risonanza è andata aumentando e dal tormentone estivo delle partite rinviate si è passati a quello invernale del reclamo e della richiesta di rigiocare la gara di Reggio Calabria, che sarebbe un evento clamoroso.
ATTENZIONE. Vedremo nei prossimi giorni come andrà a finire l’ultima (in senso cronologico, s’intende – ndr) battaglia di Camilli, ma la sua Viterbese, nel frattempo, deve pensare ad altro. Non può rischiare di essere distolta, nell’attenzione, da questi fatti: deve concentrarsi sulla partita di Bisceglie di domani.
Passata totalmente in secondo ordine la gara “tecnica” del “Granillo”, essa deve invece servire al nuovo tecnico Calabro per capitalizzare tutte le indicazioni che essa ha fornito, anche quelle negative, che non sono mancate. E’ stato apprezzabile il fatto che il nuovo allenatore gialloblu abbia sottolineato alcune cose che ha visto – lui e tanti altri attenti osservatori – non quadrare nella trasferta di Reggio Calabria.

error: Content is protected !!