TUSCANIA, DIMINUISCONO LE SPERANZE

CANTU’-TUSCANIA 3-0 (25-19, 25-21, 25-18)

MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA: Soli, Osmanovic 5, Panciocco 11, Formela 12, Fall 4, Cappelletti 3, Sorgente (L1), Piedepalumbo, Buzzelli 2, De Marchi 5. N.E.: Gentilini (L2). All: Nacci, 2°all: Russo (battute vincenti 3, battute sbagliate 9, muri 1).

POOL LIBERTAS CANTU’: Baratti 1, Santangelo 17, Preti 15, Cominetti 11, Monguzzi 10, Robbiati 5, Butti (L1), Alberini. NE: Suraci, Gasparini, Danielli, Frattini, Pellegrinelli, Rudi (L2). All: Cominetti, 2°all: Redaelli (battute vincenti 9, battute sbagliate 6, muri 9).

Diminuiscono le speranze di evitare la retrocessione dopo l’ennesimo zero a tre. E’ chiaro che tutto può succedere, ma recuperare sette punti in otto partite non sarà facile. Bisognerà assolutamente vincere lo scontro diretto con Taviano, il 24 febbraio, e perdere mettendo a segno, però, qualche set.

Il Pool Libertas Cantù mantiene l’imbattibilità nel 2019 imponendosi per 3-0 sulla Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania, replicando così il risultato dell’andata. Una partita molto solida da parte dei giocatori canturini, che riescono a trovare soluzioni efficaci ai cambiamenti tattici proposti dai laziali. Il quarto posto della classifica è ora a un punto, e le uniche due sconfitte subite dai canturini negli ultimi due mesi sono arrivate ad opera delle finaliste di Coppa Italia, Olimpia Bergamo e Gas Sales Piacenza.

Questa la classifica

Piacenza46
Bergamo45
Ortona36
Grottazzolina33
Cantú32
Materdomini Castellana31
Catania30
Gioia del Colle26
Club Italia Roma25
Pordenone19
Cuneo17
Taviano16
Bergamasco12
Tuscania7
error: Content is protected !!