SCUSATE L’INTRUSIONE. QUANDO IL PRONOSTICO NON VIENE RISPETTATO

Siamo stati – personalmente – sempre contrari ai pronostici. Non ci è piaciuto mai farli, non ci è mai piaciuto ascoltare quelli degli altri. questo perchè il calcio è tutt’altro che una scienza esatta. le varianti sono volte infinite e indovinare come andrà a finire sconfina nel mondo della veggenza. Tanto è vero che molte volte i pronostici non sono affatto rispettati, come è accaduto nel caso della TIM CUP, che sicuramente non avrà più le finaliste previste e che ha riservato delle grosse sorprese.

ATALANTA-JUVENTUS 3-0

ATALANTA (3-4-1-2) – Berisha; Rafael Toloi, Djimsiti, Palomino (44′ st Masiello); Hateboer, de Roon (46′ st Gosens), Freuler, Castagne; Gomez; Ilicic (27′ pt Pasalic), Zapata. A disposizione: Ali Adnan, Barrow, Mancini, Kulusevski, Piccoli, Rossi, Reca, Pessina, Gollini. Allenatore: Gasperini

JUVENTUS (4-3-3) – Szczesny; De Sciglio, Rugani, Chiellini (27′ pt Joao Cancelo), Alex Sandro; Khedira (26′ st Pjanic), Bentancur, Matuidi; Bernardeschi, Dybala (16′ st Douglas Costa), Cristiano Ronaldo. A disposizione: Pinsoglio, Perini, Caceres, Can, Spinazzola, Kean. Allenatore: Allegri

ARBITRO: Pasqua di Tivoli

MARCATORI: 37′ pt Castagne, 39′ pt, 41′ st Zapata

NOTE: Espulso Allegri al 40′ pt per proteste. Ammoniti: Djimsiti, Freuler, Hateboer (A), Rugani, Matuidi (J). Recupero: 2′ e 3′. Calci d’angolo: 5-3 per la Juventus

FIORENTINA-ROMA 7-1

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo (22′ pt Laurini), Biraghi; Benassi, Veretout, Edimilson Fernandes; Chiesa (32′ st Gerson), Muriel (28′ st Simeone), Mirallas. A disposizione: Pjaca, Dabo, Terracciano, Ceccherini, Brancolini, Diks, Norgaard, Théréau, Hancko. Allenatore: Pioli

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, N’Zonzi (1′ st Lo. Pellegrini); Zaniolo, Pastore (1′ st Dzeko), El Shaarawy (32′ st De Rossi); Schick. A disposizione: Greco, Fuzato, Santon, Coric, Riccardi, Kluivert, Karsdorp, Lu. Pellegrini, Marcano. Allenatore: Di Francesco

ARBITRO: Manganiello di Pinerolo

MARCATORI: 7′ pt, 18′ pt Chiesa (F), 28′ pt Kolarov (R), 33′ pt Muriel (F), 21′ st Benassi (F), 29′ st Chiesa (F), 34′ st, 44′ st Simeone (F)

NOTE: Espulso Dzeko al 27′ st per linguaggio irriguardoso. Ammoniti: Muriel (F), Zaniolo, El Shaarawy, Lo. Pellegrini (R). Recupero: 1′ e 0′. Calci d’angolo: 5-1 per la Roma

MILAN-NAPOLI 2-0

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Laxalt; Kessié, Bakayoko, Paquetà (85′ Rodriguez); Castillejo, Piatek (78′ Cutrone), Borini (60′ Calhanoglu). A disp.: A.Donnarumma, Plizzari, Calabria, Conti, Bertolacci, Mauri, Montolivo, Suso, Tsadjout. All.: Gattuso.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit (87′ Callejon), Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Fabian Ruiz, Allan (46′ Ounas), Diawara (58′ Mertens), Zielinshi; Insigne, Milik. A disp.: Ospina, Karnezis, Luperto, Mario Rui, Hamsik, Gaetano. All.: Ancelotti.

ARBITRO: Giacomelli di Trieste.

MARCATORI: 11′ e 27′ Piatek (M)

NOTE: Ammoniti: Malcuit, Milik, Koulibaly (N). Recupero 1’pt e 4’st. Calci d’angolo: 1-7.

error: Content is protected !!