POLIDORI E RINALDI, LA RINCORSA PROSEGUE. MONOPOLI – VITERBESE (LIVE) 0-2

I GOL

17′ pt POLIDORI. Su calcio di rigore, di sinistro, infilando alla destra del portiere. Il penalty era stato assegnato dall’arbitro per un intervento in area sullo stesso attaccante gialloblu, decisione contestata dai padroni di casa.

40′ pt RINALDI. Preciso calcio d’angolo di Sini per la testa di Rinaldi, il quale schiaccia di testa e beffa il portiere, nell’occasione neanche troppo bravo.

RINALDI, IL SECONDO GOL DI TESTA

LA FORMAZIONE

VITERBESE: Valentini; Atanasov Rinaldi Sini; Baldassin Damiani Cenciarelli Mignanelli; Zerbin Ngissan Polidori. All. Calabro

I Gialloblu giocano con la maglia a strisce verticali, attaccando da destra a sinistra rispetto alla visione dalla tribuna centrale. Zerbin è la novità, Cenciarelli torna a centrocampo, dove c’è la conferma di Damiani. Dovranno attendere ancora Tsonev e Coppola.

All’intervallo un cambio per Calabro, che getta nella mischia l’esordiente Sparandeo (ammonito subito dopo) al posto di Mignanelli, che aveva accusato dei fastidi muscolari dopo la gara con la Ternana. Al 13′ della ripresa Calabro fa riposare tutte e due le punte, sostituendole con Luppi e Vandeputte. E nel finale c’è spazio anche per Tsonev, che prende il posto di un buon Baldassin.

In successione i titoli dei nostri aggiornamenti:

ZERBIN DALL’INIZIO. E TORNA CENCIARELLI

GROSSA OCCASIONE PER BALDASSIN ALL’INIZIO

POLIDORI SU RIGORE SBLOCCA

CLAMOROSO COLPO DI TESTA DI BISMARK FUORI 26′

TRAVERSA DI MENDICINO PER I PUGLIESI 35′

IL RADDOPPIO E’ DI RINALDI 40′

ALL’INTERVALLO I GIALLOBLU COL DOPPIO VANTAGGIO

TERRENO DI GIOCO DAVVERO IN OTTIME CONDIZIONI DI UNO STADIO MOLTO BELLO

s.t. AL POSTO DI MIGNANELLI L’ESORDIENTE SPARANDEO, SUBITO AMMONITO 1′

ESORDIO IN CAMPIONATO ANCHE PER CODA 20′

C’E’ SPAZIO ANCHE PER TSONEV 37′

LA VIGILIA

Nuovo viaggio pugliese per la Viterbese di Calabro, che va a concludere a Monopoli (ore 14,30) una settimana davvero molto intensa, con tanto di qualificazione in Coppa Italia ed eliminazione della Ternana, per la gioia dell’ambiente gialloblu, che da sempre ha vissuto una notevole rivalità con le “Fere” umbre.
In Puglia sarà tutta un’altra cosa, ma l’impegno dovrà essere massimo, per non rischiare di inceppare la corsa di una Viterbese che appare in buona salute, in cui hanno cominciato a funzionare meglio i reparti, anche grazie all’inserimento degli arrivi del mercato invernale.

CALABRO. Il Monopoli – dice l’allenatore gialloblu – è una squadra ostica da affrontare, che segna molto nella prima mezzora, eppoi nell’ultimo quarto. Non so se sia una partita spartiacque, penso solo che da Bisceglie in poi ci sia stato il carattere giusto. A Monopoli voglio una squadra di nuovo brava ad adeguarsi alla partita, per fare punti, a prescindere dal gioco. Abbiamo elementi importanti per andare in profondità, ma lo faremo soltanto quando la gara lo richiederà”.

LA MASCOTTE DEI LOCALI DI PUGLIA

A SEGUIRE SUL NOSTRO GIORNALE…

LE PAGELLE GIALLOBLU, EDIZIONE MAGNUM, IL RADIO COMMENTO E TANTO ALTRO…

error: Content is protected !!