RINALDI, MOLTO ALTRO, OLTRE AL GOL

RINALDI, IL MIGLIORE

DIFESA 7-

Valentini 6,5 (una vera parata solo nei minuti finale, ma la tranquillità che questo portiere riesce a dare al reparto è palpabile e non a caso i risultati arrivano) Atanasov 6,5 (con Calabro gioca molto meno stretto, allargandosi sulla destra. Nel finale, poi, va a fare proprio l’esterno) Rinaldi 7 (una domenica ai livelli apprezzati dello scorso anno, che ancora non si erano visti troppo. Segna il gol che incapsula la vittoria e difensivamente parlanto è molto incisivo, andando anche ad attaccare alto gli avversari) Sini 7- (bello il calcio d’angolo in occasione del secondo gol e più attento nella gestione della fase di interdizione) Coda sv (un altro spezzone di partita per fargli migliorare la condizione)

CENTROCAMPO 6,5

Baldassin 6,5 (un primo tempo di notevole crescita rispetto alle ultime apparizioni, anche perchè la posizione era quella più congeniale) Damiani 6 (ci mette tanto impegno, ma fatica anche un pò ad imporsi) Cenciarelli 6,5 (titolare a sorpresa: ripaga la scelta dell’allenatore) Mignanelli 6 (non stava bene, a quel che può, poi rimane negli spogliatoi all’intervallo) Zerbin 6,5 (impiegato come esterno in mediana, ci mette una grande intensità, che lo rende tra i migliori. Chiaramente la posizione e l’inesperienza gli fanno perdere qualche pallone di troppo, ma ci può stare) Tsonev sv Sparandeo 6 (esordio a sorpresa: rimedia un cartellino giallo, ma partecipa comunque alla vittoria corsara)

ATTACCO 6,5

Bismark 6 (sbaglia di testa un gol praticamente fatto nel primo tempo. La prestanza fisica ce la mette di continuo) Polidori 6,5 (bel primo tempo e secondo calcio di rigore realizzato in quattro giorni) Luppi sv Vandeputte sv

BALDASSIN, BUON PRIMO TEMPO
error: Content is protected !!