TRE VITTORIE (PIU’ UNA) CON CALABRO!

Tre vittorie (più quella in Coppa Italia – ndr) nelle ultime tre settimane, come solo il Catanzaro è riuscito a fare, a dimostrazione che, nelle posizioni di rincorsa della classifica, c’è una Viterbese pronta a risalire in fretta e in modo deciso. Cercherà di sfruttare i recuperi, ma anche i turni infrasettimanali “istituzionali”, come quello di domani contro il Francavilla, per allungare la striscia positiva, cercando di dare il giusto seguito al tris, nel fitto calendario.

Come detto, i numeri sono dalla parte dell’allenatore della Viterbese, che ha cambiato spesso, moduli e uomini, strategie e posizioni di giocatori in campo, talvolta anche in modo un po’ azzardato, ma i risultati, alla fine, gli hanno dato ragione.

CALABRO

I difensori partecipano, magari che segnano pure, come ha fatto Rinaldi a Monopoli, quando ha incornato bene il corner di Sini, segnando il secondo gol, che, di fatto, ha incapsulato il punteggio della seconda vittoria consecutiva in terra di Puglia, che, evidentemente, porta molto bene ai colori gialloblu.
Per Rinaldi un ritorno al rendimento ottimale dello scorso anno, dopo un avvio a rilento, in una difesa in cui sta prendendo confidenza anche l’ultimo arrivato Coda, a cui Calabro ha regalato un altro assaggio di serie C, uno spezzone finale, dopo averlo gettato nella mischia pure nei tempi supplementari della gara con la Ternana.

error: Content is protected !!