OGGI IN EDICOLA …

VITERBO – Di nuovo in campo, di nuovo una partita per questa Viterbese che non si ferma mai! Oggi sarà ancora campionato, sarà un’altra sfida che può servire per allungare la striscia, per fornire ulteriori conferme rispetto al buon momento fatto di risultati e sorrisi, con Calabro che mostra sicurezza a trecentosessanta gradi.

CALABRO.“Per me sarà una gara particolare – dice l’allenatore gialloblu – perchè è la prima volta che incontro la mia ex squadra da avversario. Ho stima di tutta la società e sono molto legato ai tifosi che mi hanno accompagnato in un tragitto bellissimo, durato tre anni.

Per quanto ci riguarda, dopo la vittoria sul Monopoli, si è pensato subito a ripristinare le energie fisiche e mentali in vista di questa gara. La Virtus Francavilla è il peggior avversario che ci poteva capitare in questo momento: è una squadra ben allenata e gioca con grande entusiasmo. Inoltre, tatticamente sarà difficile da scardinare, poiché gioca molto chiusa, con ripartenze veloci e con gli interpreti giusti per questo tipo di gioco. La Virtus Francavilla parte avvantaggiata poiché rispetto a noi ha due partite in meno sulle gambe. Noi abbiamo giocato Coppa e campionato, loro no!”

FORMAZIONE. Un paio di uomini potrebbero cambiare rispetto a domenica scorsa, come, d’altronde, ci ha abituati finora Calabro. D’altronde, a sua disposizione ci sono uomini che non sfigurerebbero di certo se fossero titolari e se dessero il cambio a qualcuno. Parliamo in primis di Vandeputte e Pacilli, ma anche di Tsonev e Coppola a centrocampo, oppure di Coda, che sta gradualmente entrando nel minutaggio giusto, dopo il lungo periodo di inattività. Poi ci sono delle risorse “fuori schema”, quegli adattamenti che Calabro ha già attuato alcune volte, come Zerbin in mediana, oppure come l’utilizzazione a sorpresa di Sparandeo. Senza dimenticare che potrebbe rientrare De Giorgi, se avrà superato completamente il problema fisico. ha scontato il turno di squalifica e piace al tecnico gialloblu per la sua potenzialità in copertura, ma anche per il senso della propulsione.

error: Content is protected !!