Moto. Althea MIE Racing comincia prepara la sua Phillip Island

Il campionato mondiale Superbike si è ufficialmente aperto sul circuito australiano di Phillip Island dove il team Althea MIE Racing è sceso in pista per le prime sessioni di prove con Alessandro Delbianco.

Il giovane Delbianco, che quest’anno debutta nella categoria Superbike, ha lavorato duramente insieme ai suoi tecnici facendo progressi in entrambe le sessioni odierne. Sceso in pista con la sua Honda CBR1000RR SP2 nella mattinata, l’italiano è stato vittima di una caduta nei primi minuti. Fortunatamente non ci sono state conseguenze fisiche per il pilota, ma il team ha comunque perso del tempo per sistemare la moto. Tornato in pista per l’ultima fase, ha fatto segnare il suo miglior tempo personale in 1’32.669, che lo ha visto chiudere in diciottesima posizione. Durante la sessione pomeridiana, il portacolori Althea MIE Racing ha completato altri sedici giri, ma non è riuscito a migliorare sul tempo della mattina, rimanendo quindi in diciottesima posizione. Alle prese con una nuova categoria, una nuova moto e una nuova pista questo weekend, l’approccio ‘step by step’ di Alessandro e della sua squadra non può che essere giusto, dando la possibilità al pilota di aumentare sempre di più la sua confidenza ed il suo feeling con la Honda.

La squadra tornerà in pista domani per la terza ed ultima sessione di prove, seguita dalla Superpole e poi, alle 15.00 ora locale (CET +10), dalla prima gara della stagione 2019.

error: Content is protected !!