ZOFF: “UN PARI NEL DERBY LASCEREBBE INTATTE LE CHANCES DELLE DUE SQUADRE”

Dino Zoff, il capitano dell’Italia mondiale nell’82 in Spagna che giovedì scorso ha compiuto 77 anni, è stato ospite della rubrica “Pezzi da 90” ideata e condotta da Massimo Boccucci sull’emittente umbra Radio Onda Libera.
Tutto pronto per Lazio-Roma: c’è una favorita?
“No, diciamo che rischia maggiormente la Lazio anche perché è più indietro inclassifica. Un pareggio lascerebbe le cose come stanno”.
Quali giocatori la convincono di più sulle due sponde?
“Ce ne sono diversi, a livello di organico Lazio e Roma hanno elementi di qualità e validi”.
Lazio e Roma sono entrambe da qualificazione in Champions?
“Tutte e due la vedo molto difficile. Potenzialmente potrebbero esserlo, ma la posizione della Lazio adesso non autorizza a pensarlo”.
Questa Juve sta attraversando un periodo di appannamento?
“Un attimo di difficoltà c’è, innegabilmente. Però ha grandi potenzialità e può tornare a dettare legge come ha saputo fare in questa stagione. Capita in un momento delicato dell’annata ed è chiaro che serve una Juve pienamente ritrovata”,
Basteranno 12 giorni per farsi trovare pronta per rimontare l’Atletico Madrid?
“Penso di sì, ha tutte le possibilità per ribaltare il risultato dell’andata pur riconoscendo il valore degli spagnoli”.
Chi è il portiere più forte del campionato?
“Ci sono diversi buoni portieri, specie tra i giovani. Donnarumma è bravo e penso ai ragazzi di prospettiva, come Meret”.

error: Content is protected !!