Moto. Delbianco lotta contro il caldo a Buriram

Al Chang International Circuit, ed in condizioni sempre molto calde, pilota Alessandro Delbianco ha disputato la prima gara di questo secondo round del Mondiale Superbike, tagliando il traguardo in diciassettesima posizione.
 
Superpole: Delbianco è sceso in pista alle 13.00 ora locale per la seconda Superpole della stagione 2019. Lavorando duramente assieme ai propri tecnici, Alessandro ha completato un totale di sette giri durante i 25 minuti a sua disposizione. Il suo crono migliore, un 1’35.596 registrato nei primi minuti, lo ha posizionato diciannovesimo a fine sessione, un piazzamento che si traduce nella sesta fila della griglia di partenza della prima gara.
SBK – Gara 1: con una temperatura di pista di quasi 50°C, il giovane pilota Althea MIE Racing è partito bene dalla sesta fila, cercando di impostare un buon ritmo nei primi giri. Guadagnando due posizioni nella prima fase di gara, e poi altre due in seguito, l’italiano si trovava in quindicesima posizione, in zona punti, al nono passaggio. Purtroppo, la sua mancanza di esperienza lo ha visto perdere un poco di terreno negli ultimi giri, ritrovandosi diciassettesimo, una posizione che ha mantenuto fino al traguardo ma che non appaga le aspettative.
 
error: Content is protected !!