ACCADEVA… 21 GENNAIO 2017

INIZIA IL NUOVO CORSO GIALLOBLU

Il mercato prende forma nell’ultima settimana disponibile, decretando intrecci low-cost sull’intero panorama di una Lega Pro dal basso profilo economico. Senza attendere i pochi minuti che Pagliari concede alla stampa, si può lo stesso ipotizzare un nuovo scenario tattico, frutto di un mercato che finora ha rimescolato le carte nella zona offensiva gialloblu.

Se poi diamo per scontato l’addio di uno tra Bernardo o Belcastro, si attendono per logica gli ultimi avvicendamenti in zona mediana e almeno uno in difesa. Per ora la qualità degli arrivi sembra superiore rispetto a quella dei ceduti, sopratutto il nome di Sasa’ Sandomenico appare al momento quello di maggiore caratura. Poco importa se l’ex stabiese, copia e incolla le caratteristiche di Samuele Neglia, visto che la qualità indiscussa di Sandomenico torna utile in vari moduli e geometrie al vaglio di Pagliari.

La pagella definitiva al mercato e’ rimandata a fine mese, visto che il ritorno al calcio giocato, rappresenta nell’immediato il primo test di valutazione di una Viterbese al secondo atto di stagione. Il primo voto dopo il letargo imposto dalla Lega, arriverà dalla trasferta di Casal del Marmo, contro un Racing che ha attinto a piene mani dal mercato di riparazione. La squadra di Giannichedda e’ stata rinnovata profondamente, a tal punto che i gialloblù troveranno nella notturna di Roma un avversario quasi sconosciuto. All’andata due gol di Neglia ed uno di Celiento decretarono il 3-1 finale, arrivato in zona Cesarini dopo il pareggio degli ospiti ad opera di De Sousa.

Le indiscrezioni e le ultime prove anti-Racing, inducono a credere che sia Falcone che Jefferson saranno schierati dal primo minuto, andando a comporre un 4-4-2, orfano di Cruciani che resta in disparte causa squalifica. Anche Sandomenico appare sulla lista dei convocati, ma il suo impiego dal primo minuto risulta poco probabile. L’impegno  sul terreno dell’ultima in classifica, sembra fatto su misura per trovare il ritmo-gara ed un impatto dal basso quoziente di difficoltà. Ma da Roma arrivano notizie di un Racing proiettato verso una seconda fase completamente diversa, per Giannichedda, occorre risalire la china in fretta e battere subito la Viterbese per dare forza al nuovo corso.

error: Content is protected !!